Home » Errori da evitare

Errori da evitare

Il fornetto elettrico è uno degli elettrodomestici che purtroppo non tutti sanno usare, eppure sarebbe sufficiente leggere le istruzioni che indicano le temperature adeguate ad ogni tipo di pietanza, il tempo approssimato di cottura e le funzioni da utilizzare. Per venirvi incontro vi elencheremo quali sono i cinque errori più frequenti durante l’utilizzo del fornetto elettrico.

L’utilizzo sempre a freddo (o sempre preriscaldato)

È errato pensare che ci sia una regola che decida quale dei due casi è quello giusto perchè tutto dipende dall’alimento da cuocere. Preriscaldare è fondamentale per quei dolci che devono terminare il processo di lievitazione nel forno, ad esempio bignè, pasta frolla, pasta brisè, impasti al burro e tutti quelli che devono rimanere soffici all’interno; mentre è utile a freddo se si devono cuocere verdure, patate, arrosti e pesce che non soffrono dello shock termico.

Non tutte le funzioni sono indispensabili

funzioni fornetto elettrico,come usarleLe funzioni principali di un fornetto sono: statico, ventilato e grill. La funzione statica avviene per irraggiamento del calore ed è indicata per quelle pietanze che necessitano di una lunga cottura che li asciughi internamente. È l’ideale per cuocere pane, pizza, focaccia e tutti i dolci che devono gonfiarsi lentamente.

La funzione ventilata avviene per convezione grazie ad una ventola che distribuisce l’aria calda in modo omogeneo. Questo tipo cottura rende il cibo croccante fuori e morbido dentro, ed è l’ideale per cuocere pesce, carne, verdure, lasagne e biscotti. La funzione grill avviene per irraggiamento del calore. È indicata per gratinare le superfici delle pietanze spolverate con il formaggio o il pan grattugiato o,per cuocere rapidamente salsiccie, spiedini, wurstel e peperoni.

Queste funzioni possono essere utilizzate singolarmente oppure combinate fra loro, ad esempio iniziando con la statica per velocizzare la cottura e poi riducendo di 20º C per passare al ventilato e terminando con il grill per creare la crosticina.

Il cibo non necessita di controllo durante la cottura

Molta gente ha l’abitudine di inserire il tegame nel forno, di programmare il timer e di continuare a svolgere le proprie faccende. Questo è un grande errore perchè ci sono dei fornetti che scaldano di più dietro che avanti, in tal caso il tegame durante la cottura deve essere controllato e girato in modo tale che la parte anteriore passi dietro. oppure durante la cottura dell’arrosto è necessario aggiungere del brodo per evitare che la carne si secchi.

La scarsa pulizia

Pulire il fornetto elettrico è un compito che nessuno vuole svolgere. Questo è un grave errore perchè i residui e le incrostazioni con l’accensione emanano un odore sgradevole che possono contaminare il sapore del cibo. Per la pulizia lavate le griglie e la leccarda in lavastoviglie, mentre per gli interni inserite nel forno acceso una pirofila con dell’acqua o dell’aceto di vino. Il vapore scioglierà lo sporco e passando uno straccio umido lo porterà via.

Se proprio non vi piace pulire al momento dell’acquisto optate per un modello autopulente. I catalitici hanno i pannelli interni rivestiti da un materiale che brucia i residui durante la cottura impedendo la formazione delle incrostazioni.

Essere all’oscuro sulle ultime uscite sul mercato

L’evoluzione tecnologica nel settore dei forni elettrici ha fatto passi da gigante, basti pensare al modello con termosonda che è stata progettata per controllare la temperatura interna degli alimenti nei loro punti più freddi per verificare quando il centro è ben cotto. Il forno con funzione a vapore è l’ideale per la cottura della carne. È dotato di un sensore che misura con precisione l’umidità all’interno del forno, aumentandone o diminuendone l’emissione a seconda di quello che si cucina.

Una grande innovazione sul mercato sono gli apparecchi che possono essere utilizzati sia in funzione forno ventilato sia microonde. Questi forni hanno degli accessori speciali ed una serie di kit di piatti pronti da cuocere. Sarà sufficiente svuotare il contenuto nel contenitore, digitare il comando e alla cottura ci penserà il fornetto.

Errori da evitare
Metti il tuo voto